Al Porretta Soul Festival il premio “Keeping The Blues Alive”

Dalla prestigiosa Blues Foundation di Memphis arriva un importante riconoscimento all’ormai trentennale Festival che si svolge ogni estate a Porretta Terme

Al Porretta Soul Festival (manifestazione che vi abbiamo raccontato su queste pagine), è stato riconosciuto il premio “Keeping The Blues Alive” (in pratica un riconoscimento a chi negli anni si è impegnato – ciascuno nel suo campo di attività – a mantener vivo il genere facendolo progredire e conservando il dovuto rispetto per il passato), assegnato dalla Blues Foundation (qui la notizia). La cerimonia di consegna si terrà il 3 febbraio 2017 a Memphis in Tennessee, durante l’edizione numero trentatrè dell’International Blues Challenge.

Da più un quarto di secolo a Porretta sono sfilati, oltre alla discendenza diretta di Rufus (parimenti illustre: il figlio maschio Marvell è tastierista e arrangiatore, le femmine Carla e Vaneese sono cantautrici sublimi), centinaia di artisti dal Nord America, ma anche dall’Italia e da altri Paesi. Tutti a testimoniare la passione per la musica soul, un incrocio incandescente nato alla fine degli anni Cinquanta nel Sud degli Stati Uniti tra blues e sermoni religiosi trasposti in musica; precursori come Ray Charles, Sam Cooke e James Brown vi mischiarono quanto basta di armonie jazz, melodie country e un giusto pizzico di rock ‘n roll.

Il Porretta Soul Festival è stato inserito dalla Blues Foundation accanto a manifestazioni importanti come il Briggs Farm Blues Festival, o a etichette come Blues and Soul Records e Wolf Records, e la motivazione addotta dagli organizzatori è stata la seguente:
Questa manifestazione è stata in grado di trasformare una piccola cittadina del Nord Italia in una La Mecca della soul music, in particolare quella di Memphis“.

La Blues Foundation, che ha istituito il premio, è un’organizzazione che ha sede a Memphis (Tennessee), ed è riconosciuta a livello mondiale. La mission è quella di preservare lo spirito del blues, celebrandone le nuove registrazioni e performance. È stata fondata nel 1980, e ha all’attivo circa quattromila membri iscritti e duecento società affiliate. Le sue inziative, notissime, sono i Blues Music Awards, la Blues Hall of Fame, recentemente inaugurate a Memphis, l’International Blues Challenge e naturalmente i Keeping The Blues Alive Awards.

Graziano UlianiL’ideatore e direttore artistico della manifestazione Graziano Uliani ha commentato così la notizia:
Abbiamo sempre cercato di presentare artisti che si sono fatti apprezzare non per la loro valenza commerciale, ma per il loro valore come musicisti e questo riconoscimento premia la nostra passione e quella di chi da trent’anni segue il nostro Festival“.

Il Porretta Soul Festival è una manifestazione dedicata al compianto Otis Redding, e a lui a Porretta Terme è dedicata anche una via, e da molti anni raccoglie appassionati della musica dell’anima da tutta Italia e Europa. Inoltre, negli ultimi due anni è stato presente alle Isole Canarie, più precisamente a Gran Canaria sulla celebre spiaggia di Maspalomas.

Nel 2017 celebrerà i trenta anni e le prime indiscrezioni della line-up, per il momento non ancora confermate, dell’edizione che si terrà a luglio 2017 spiccano i nomi di: Bey Paule Band, Wee Willie Walker, Willie Hightower, King Louie & LaRhonda Steele with Rob Paparozzi, Barbara Blue, Sax Gordon, Sweethearts (Australia).

In conclusione, non ci resta che fare le nostre più sincere congratulazioni a Graziano Uliani, ideatore e direttore artistico del Porretta Soul Festival, per questo riconoscimento così ambito e di assoluto valore avvenuto alla vigilia della 30esima edizione, che si terrà nella cittadina dell’Appennino bolognese dal 20 al 23 luglio 2017.

Sull'autore

Mariano Trissati

Ideatore e creatore del progetto Zeta Emme - Zona Musica.
Appassionato di Fotografia, Musica e Sport (Pallavolo).
Scrivo su Zeta Emme - Zona Musica, Roma Suona Bene e BarEden
Le mie foto sono visibili anche su Flickr e 500px

Scrivi un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi