Ermal Meta, una valanga di emozioni sul palco del Vulci Music Fest

Ermal Meta è uno tra gli artisti più affermati della nuova musica italiana, ed anche uno tra gli autori più prolifici in assoluto. Il 7 agosto al Vulci Music Fest il musicista albanese, ma naturalizzato italiano, ha incantato il pubblico con un concerto a dir poco emozionante

È il mio terzo concerto di Ermal Meta, ma questo a Vulci ha toccato di più le mie corde. Un’esibizione, per certi versi, intima… Ermal e la sua chitarra, Ermal e i suoi “lupi”, Ermal e le sue emozioni, Ermal e i suoi sorrisi, Ermal e la sua energia e Ermal e la sua grande voglia di trasmettere e avere un contatto diretto con il suo pubblico. Un contatto tanto importante da non voler mai lasciare quel palco.

Bis… un altro bis… e alla fine fa un regalo: lui e la sua chitarra, lui da solo su quel palco grandissimo a riempirlo di note, a riempirlo di lui.

Di norma sono abituata a stare dietro un obiettivo e mi piace cogliere i dettagli e le sfumature, e in due ore di concerto ce ne sono davvero tanti, ma questo è uno di quei concerti che rimane dentro al cuore e che non si dimentica facilmente.

Ermal Meta - Vulci Music Fest 2017

Ermal, è uno di quegli Artisti (con la “A” maiuscola) che ama fare quello che fa. Se vi capita o viene a trovarvi nella vostra città non perdetevelo rimarrete piacevolmente stupiti.

Attualmente è impegnato nel tour promozionale del suo ultimo album “Vietato Morire” assieme la sua band: Dino Rubini (basso), Marco Montanari (chitarra), Emiliano Bassi (batteria), Roberto Pace (tastiera e pianoforte) e Andrea Vigentini (cori e chitarra acustica). Una tournée partita in primavera e che ha fatto registrare una lunga serie di sold out. Tutte le date sono consultabili sulla sua pagina Facebook (qui).

Il concerto del 7 agosto al Vulci Music Fest è stato organizzato da Ventidieci e Imarts in collaborazione con ATCL e il patrocinio del comune di Montalto di Castro.

Galleria fotografica a cura di Debora Tofanacchio (l’intero set è visibile anche su Flickr)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sull'autore

Debora Tofanacchio

Fotografa e Collaboratrice di Zeta Emme - Zona Musica Le mie foto sono visibili anche su Flickr

Lascia un commento

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi