Francesco De Gregori festeggia “Rimmel” e omaggia Bob Dylan

Quarant’anni fa usciva “Rimmel“, il capolavoro stilistico di Francesco De Gregori ed uno degli album simbolo della musica d’autore italiana. Il 22 settembre all’Arena di Verona per la prima volta il cantautore suonerà integralmente il suo disco più amato in un concerto-evento ricco di ospiti, mentre a fine ottobre uscirà l’album omaggio a Bob Dylan dal titolo “De Gregori Canta Bob Dylan – Amore e Furto”

Quarant’anni e non sentirli. “Rimmel” è l’album più importante della carriera di Francesco De Gregori, pietra miliare della musica d’autore italiana dell’ultimo quarto del secolo scorso, usciva nei negozi nel 1975. L’album contiene alcune delle canzoni più belle di De Gregori, come appunto “Rimmel“, “Pezzi di Vetro”, “Pablo” (scritta insieme a Lucio Dalla), “Piano Bar” e la celeberrima “Buonanotte Fiorellino“, ma anche “Storie di Ieri” e “Quattro Cani“. A cavallo tra musica d’avanguardia, contestazione, musica d’autore introspettiva, canzoni d’amore e d’altre storie, “Rimmel” è stato un lavoro completo nei contenuti e capace di rivelare al pubblico tutte le sfaccettature dell’artista e dell’uomo De Gregori. Un album che è anche uno spartiacque per la musica d’autore italiana, che si staccava via via dalla canzone di protesta, per rivolgersi ad un pubblico più ampio, guardando verso la sobrietà, l’amore e l’autocontrollo.

Per festeggiare quest’anniversario, Francesco De Gregori ha messo in piedi un grande concerto all’Arena di Verona il prossimo 22 settembre insieme a molti amici e colleghi, quali: Ligabue, Caparezza, Ambrogio Sparagna, Malika Ayane, Fedez, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Checco Zalone, Fausto Leali e L’Orage.

Le canzoni in scaletta per l’attesissimo evento Francesco De Gregori – Rimmel 2015 sono ovviamente quelle presenti nell’album omonimo, un po’ sulla scia di quel che ha fatto recentemente Ligabue a Campovolo, con gli interi album “Ligabue” e “Buon Compleanno Elvis” eseguiti dal vivo. Non mancheranno anche i successi precedenti e successivi, come: “La Donna Cannone“, “Alice“, “La Leva Calcistica Classe ’68” e altre chicche in duetto con gli ospiti precedentemente annunciati..

Questo grande evento non sarà l’unica cosa che interesserà i fan di Francesco De Gregori in questo 2015. Infatti, dopo la pubblicazione del suo ultimo album “Vivavoce“, il 30 ottobre uscirà il disco “De Gregori Canta Bob Dylan – Amore e Furto“, undici brani del mito americano, tradotte e rivisitate da De Gregori. Un incontro del principe della musica italiana con quello della musica d’Oltreoceano. Per De Gregori si tratta del primo album di cover, omaggio a Bob Dylan, con il quale spesso è stato messo a confronto come suo alter ego in Italia.

La scelta dei brani di Dylan è stata un po’ particolare, in quanto sono stati presi alcuni dei meno noti della vastissima produzione del cantautore statunitense, ma De Gregori ha assicurato che si tratterà delle più belle di Bob Dylan, anche se in parte poco conosciute dal pubblico italiano.

Sull'autore

Daniele Crescenzi

Ideatore e creatore del progetto Roma Suona Bene.
Appassionato di Musica e Fotografia. Scrive su Roma Suona Bene e Zeta Emme - Zona Musica

Scrivi un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi