I King Crimson tornano in Italia a novembre

Grande notizia per gli amanti italiani del progressive rock: allacciate le cinture perché in autunno in Italia arriveranno i King Crimson

I King Crimson hanno annunciato le tappe italiane del The Elements Of King Crimson Tour 2016. L’ultimo tour della storica band inglese nel nostro paese risale al 2003. Ad ospitare la storica band inglese saranno quattro teatri, ciascuno per due serate consecutive, il prossimo novembre. Il Teatro degli Arcimboldi di Milano, il Verdi di Firenze, l’Auditorium Conciliazione di Roma e il Colosseo di Torino sono le location in cui Robert Fripp e il suo numeroso seguito si esibiranno per quelli che si annunciano tra gli spettacoli più attesi dell’autunno.

La date, come detto, fanno parte del The Elements of King Crimson Tour 2016 che vedrà sul palco, insieme al leader della band, il chitarrista Rober Fripp (che vanta collaborazioni con Brian Eno, David Bowie, Peter Gabriel, Blondie, Talking Heads, Daryl Hall, Peter Hammill), il sassofonista Mel Collins (ha lavorato anche con Rolling Stones, Pink Floyd, Dire Straits, Eric Clapton e, in Italia, con Pino Daniele), Tony Levin al basso (ha suonato anche negli album di David Bowie, John Lennon e molti altri), Jakko Jakszyk alla chitarra e ben tre batteristi: Gavin Harrison (secondo il magazine “Modern Drummer” uno dei migliori batteristi di tutti i tempi), Jeremy Stacey e Pat Mastelotto (fondatore dei Mr.Mister).

Ecco le date italiane del The Elements Of King Crimson Tour 2016:
– 5-6 Novembre 2016 – Milano – Teatro degli Arcimboldi
– 8-9 Novembre 2016 – Firenze – Teatro Verdi
– 11-12 Novembre 2016 – Roma – Auditorium Conciliazione
– 14-15 Novembre 2016 – Torino – Teatro Colosseo

Organizzazione D’Alessandro e Galli. Biglietti disponibili da venerdì 20 maggio su TicketOne e presso le rivendite autorizzate.

Scrivi un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi