“Postepay Sound Rock In Roma 2016”, da Capannelle al Circo Massimo si preannuncia un’edizione record

Roma diventa il centro del mondo: due grandi appuntamenti con David Gilmour e Bruce Springsteen al Circo Massimo, e poi all’Ippodromo delle Capannelle i concerti dei Duran Duran, degli Iron Maiden, degli Slayer, dei Primal Scream e di tanti altri. Il Postepay Sound Rock In Roma giunge all’ottava edizione, una rassegna ancora giovane, ma sempre più radicata tra gli appuntamenti più importanti con la musica dal vivo e con una vocazione sempre più netta a proporsi come un evento dall’appeal internazionale

Il Postepay Sound Rock In Roma, è stato a presentato il 26 maggio a Roma durante una conferenza stampa presso la Sala stampa dell’Associazione Stampa Estera, e quest’anno arriva alla sua ottava edizione. Oltre alla sede storica dell’Ippodromo delle Capannelle cala l’asso del Circo Massimo, che ospiterà oltre al Boss anche l’ex Pink Floyd David Gilmour. “Vogliamo far tornare il Circo Massimo come tremila anni fa, quando nasceva come luogo di aggregazione – affermano gli organizzatori, Maxmiliano Bucci e Sergio GiulianiNon stiamo facendo altro che restituirgli la sua identità originaria, sicuramente non è nato per portarci a spasso i cani“.

L’ottava edizione del Postepay Sound Rock In Roma avrà luogo, come da tradizione, all’Ippodromo delle Capannelle e che vuole superare il record di presenze della scorsa edizione. Oltre al classico “Black Stage”, le esibizioni dal vivo si terranno anche sul “White Stage” – che diversificherà la programmazione rispetto alle edizioni precedenti – e il “Red Stage” – che ospiterà Dj set.
Inoltre, come detto in precedenza, ci sarà un’altra location unica e spettacolare: la “Roma imperiale” diventa scenografia del Postepay Sound Rock In Roma grazie al Circo Massimo (memorabile il primo esperimento del festival, il concerto-evento dei Rolling Stones) con il doppio concerto dell’ex Pink Floyd David Gilmour, e con l’altro grande evento che vedrà protagonisti Bruce Springsteen and the E Street Band.

Di anno in anno, la Capitale della musica è sempre più Postepay Sound Rock In Roma: l’ottava edizione sta per cominciare. Dal suo esordio la rassegna musicale più grande d’Italia ha coinvolto oltre un milione e mezzo di spettatori, attirando un sempre più crescente numero di turisti stranieri verso il nostro Paese.
Grazie al Postepay Sound Rock In Roma l’Urbe è diventata il nuovo polo attrattivo delle rock star internazionali e nazionali, tappa immancabile delle principali tournée estive mondiali. L’affluenza del pubblico da un lato e lo spessore del cast artistico dall’altro, sono incrementati nel corso degli anni per merito dei due fondatori del festival, Maxmiliano Bucci e Sergio Giuliani. La loro lungimiranza ha consentito al Postepay Sound Rock In Roma di colmare una lacuna culturale che, troppo a lungo, ha sminuito le potenzialità del nostro Paese, povero di grandi raduni musicali: gli organizzatori hanno saputo creare dal nulla, grazie alla particolarità del format, un evento oggi imprescindibile.

I nomi che hanno caratterizzato le precedenti edizioni del Postepay Sound Rock In Roma dimostrano come Maxmiliano Bucci e Sergio Giuliani abbiano avuto la capacità di realizzare cast con il giusto mix di mostri sacri della musica e le tendenze emergenti più promettenti della scena nazionale e internazionale – il festival ha aperto il backstage a numerosi artisti emergenti, che hanno avuto modo di testare sul palco le proprie capacità di affrontare un vero pubblico musicale.

Durante la manifestazione verrà dato ampio spazio anche agli artisti italiani. Ad aprire le danze l’Orchestraccia l’11 giugno e gli Afterhours il 19 luglio. Nel villaggio del festival, qualora l’Italia andasse avanti agli Europei 2016, si coordinerà nei nei limiti del possibile con gli orari delle partite per permetterne la visione in loco anche a chi vuole assistere ai concerti, ci sarà anche il cinema, con “Rock in Movie”; uno spazio dedicato alle proiezioni cinematografiche, con una selezione delle migliori pellicole della storia del rock.

Questa la line-up del Postepay Sound Rock In Roma 2016:
– 7 giugno: DURAN DURAN
– 8 giugno: NIGHTWISH
– 21 giugno: LUKAS GRAHAM
– 28 giugno: BLACKBERRY SMOKE
– 2 luglio: G3 featuring JOE SATRIANI, STEVE VAI E THE ARISTOCRATS
– 2-3 luglio: DAVID GILMOUR
– 16 luglio: GLEN HANSARD
– 11 luglio: SUEDE-STEREOPHONICS
– 12 luglio: SLAYER
– 13 luglio: THE 1975
– 15 luglio: SKUNK ANANSIE
– 16 luglio: BRUCE SPRINGSTEEN AND THE E STREET BAND
– 18 luglio: PRIMAL SCREAM (ANNULLATO)
– 24 luglio: IRON MAIDEN

Parallelamente all’eccezionale line up proposta dal Postepay Sound Rock In Roma, per la prima volta sul “White Stage” dell’Ippodromo delle Capannelle si terrà The Italian Way, nuovo progetto musicale indipendente in cui i protagonisti saranno alcuni degli artisti più rappresentativi del momento nel panorama italiano, ma non solo. Una serie di concerti live che spazieranno dall’hip hop al rap, dall’underground al punk rock, passando per il pop, l’elettro-rap e l’indie rock.

Questa la line-up del progetto “The Italian Way”:
– 11 giugno: ORCHESTRACCIA
– 18 giugno: I CANI
– 25 giugno: COEZ
– 5 luglio: JAMES SENESE + MALDESTRO (ANNULLATO)
– 9 luglio: GEMITAIZ
– 19 luglio: AFTERHOURS
– 26 luglio: GUÉ PEQUENO
– 28 luglio: SALMO
– 29 luglio: MINISTRI + SELTON
– 30 luglio: MEZZOSANGUE

Inoltre, in questa edizione il Postepay Sound Rock In Roma si tingerà di rosa dedicando un corner nel backstage alla Susan G. Komen Italia per sensibilizzare gli artisti del festival a supporto dell’associazione con il contributo della firma o di un oggetto del concerto, da mettere all’asta su Charity Stars.
Il festival ospiterà anche Save The Children – l’organizzazione internazionale dedicata alla salvaguardia e alla tutela dei diritti dei bambini – che promuoverà le iniziative e le campagne di solidarietà a favore del programma di sostegno a distanza.
Virgin Radio sarà la radio ufficiale dell’edizione 2016 del Postepay Sound Rock In Roma.

È possibile acquistare i biglietti per tutti i concerti del Festival sul sito Postepay Rock In Roma, e presso i punti vendita dei circuiti abituali: TicketOne, Box Office Lazio, Etes, Bookingshow.

Sull'autore

Mariano Trissati

Ideatore e creatore del progetto Zeta Emme - Zona Musica.
Appassionato di Fotografia, Musica e Sport (Pallavolo).
Scrivo su Zeta Emme - Zona Musica, Roma Suona Bene e BarEden
Le mie foto sono visibili anche su Flickr e 500px

Scrivi un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi