Sperlonga da Perla del Tirreno a Perla della Soul Music

La seconda edizione dello Sperlonga Music Festival si è conclusa nella centralissima Piazza Europa con l’esibizione degli All Sensations, Randy Roberts & The Capital Strokes e degli Allas

Il Festival, organizzato dall’associazione SperlongaE20, e patrocinato dal Comune di Sperlonga, quest’anno ha reso omaggio all’indissolubile legame tra la musica dell’anima e il paese del bel canto, intitolando la kermesse: Italia’s Got Soul, la via nazionale al rhythm & blues.

Tutto si è svolto in due serate, nella suggestiva cornice del centro storico; il venerdì presso l’Auditorium Comunale si è tenuto il convegno/concerto intitolato: “La via nazionale al rhythm & blues. Protagonisti, fatti, rifatti e misfatti”, con interventi del giornalista e critico musicale Enzo Gentile, che ha introdotto e sviscerato il tema, trasformato poi in musica dall’ottimo Mario Donatone alla tastiera e dalla cantante Giò Bosco. Appuntamento accolto da un folto pubblico attento e interessato.

Sabato, invece, inizio alle ore 18, nella caratteristica Piazza della Libertà, Mister Andy (Fernando Fragione) ha allestito un dj set diffondendo musica black, funky e soul nei vicoli.

Sperlonga Music Festival 2014

Alle 21 il momento clou dell’intera manifestazione, nella gremitissima Piazza Europa l’esibizione del gruppo tiburtino degli All Sensations, presentati dal giornalista e conduttore radiofonico Corrado Gentile, una giovane band con mix sonoro particolare, vincitrice della manifestazione Tibur Super BOOM nel 2013, che unisce gusti musicali individuali, e personalità diverse.
La band tiburtina capitanata da Stefano Tontini, premiato al termine dell’esibizione dagli organizzatori, si è presentata alla piazza con i propri brani, di prossima pubblicazione, e con due splendide interpretazioni che hanno fatto epoca, come “Vorrei la pelle nera” di Nino Ferrer e “Se la mia pelle vuoi” di Lucio Battisti.

Sperlonga Music Festival 2014

Dopo di loro i Capital Strokes, band romana dalle tinte funky guidata da Randy Roberts figlio del mitico e compianto Rocky interprete dell’intramontabile brano “Stasera mi butto”, del quale il gruppo ha fatto una versione, assieme alla sigla della famosa trasmissione “Bandiera Gialla, molto apprezzata dai presenti.
In poco più di un’ora sul palco del Festival il duo Randy Roberts e la bellissima Anna Fondi hanno trascinato i presenti sulle note del loro funky old school.

Ultimo gruppo gli Allas. La band sperlongana, salita sul palco del Festival dopo il rientro sulle scene dello scorso anno, a ben quarant’anni dallo scioglimento, ha proposto brani storici del repertorio della musica soul e del rhythm & blues, mettendo in scena assieme alle coriste degli All Sensations, Cinzia Pasquali e Sesi Signorello, di un’emozionante ed intensa versione del brano “I’ve got dreams to remember” di Otis Redding.

Sperlonga Music Festival 2014

Al termine della serata Claudio Galli voce storica del gruppo ha premiato l’emozionatissima Stefania Barboni, figlia del compianto e amato maestro di musica sperlongano Augusto Barboni.

Infine, un sentito ringraziamento agli organizzatori e soprattutto ad Antonio Di Trento, Claudio Galli, Lino Di Trento, alla città di Sperlonga per la meravigliosa ospitalità, a Tonino Novelli, Graziano Uliani (fondatore e direttore artistico del Porretta Soul Festival) e a tutti quelli che hanno permesso lo svolgimento di questa manifestazione, diventata ormai una kermesse musicale consacrata per tutti gli amanti del genere e non solo.

Galleria Fotografica a cura di Mariano Trissati

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sull'autore

Mariano Trissati

Ideatore e creatore del progetto Zeta Emme - Zona Musica.
Appassionato di Fotografia, Musica e Sport (Pallavolo).
Scrivo su Zeta Emme - Zona Musica, Roma Suona Bene e BarEden
Le mie foto sono visibili anche su Flickr e 500px

Scrivi un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi