Tazenda, trent’anni di successi all’Auditorium

Con il nuovo anno torna iWorld, la rassegna musicale targata iCompany che porta all’Auditorium Parco della Musica di Roma il meglio della world music italiana, e il 12 gennaio vedrà i Tazenda protagonisti sul palco della sala Petrassi

Con quasi trent’anni di storia alle loro spalle, i Tazenda arrivano a Roma e lo fanno dopo aver pubblicato il loro ultimo album “S’Istoria“, un cofanetto antologico con 52 brani divisi in 3 CD, che contiene anche un brano inedito, una vera chicca, “Sa Oghe“, dedicato ad Andrea Parodi, a lungo voce del gruppo, scomparso nel 2006.

I Tazenda sono un gruppo etno-pop rock sardo nato nel 1988 da Andrea Parodi, Gigi Camedda e Gino Marielli, caratterizzato dal costante riferimento alla musica tradizionale della cultura isolana e alla lingua sarda. La maggior parte dei loro brani è cantata nella variante logudorese. Il loro nome è ispirato al romanzo Seconda Fondazione di Isaac Asimov appartenente al Ciclo della Fondazione. Nel romanzo gioca un ruolo fondamentale il pianeta Tazenda.
Il loro ultimo album “S’Istoria” contiene una lunga serie di brani immortali, come la più nota “Spunta la luna dal monte” con Andrea Parodi e Pierangelo Bertoli, e il capolavoro “Domo mia” con Beppe Dettori alla voce.

In una nota diffusa a seguito dell’uscita di “S’Istoria“, Nicola Nite (voce attuale), Gigi Camedda e Gino Marielli hanno dichiarato:

Ci piace e ci rende felici il fatto di autocelebrarci, avendo la fortuna di poter pensare che forse non abbiamo fatto ancora niente. Ma intanto questo “niente” è qui, dentro questo cofanetto, che ruggisce e implora di essere ascoltato, cantato e amato. Così come noi abbiamo amato e amiamo la nostra musica e la nostra terra“.

Anche per questo, i Tazenda hanno deciso di raccontare la loro storia ormai trentennale, in modo diverso, mettendosi nelle mani della creatività, della spontaneità e degli strumenti acustici e regalando un nuovo capitolo suonando strumenti insoliti come hang, mandolino, banjo, ukulele, chitarre di ogni tipo, djembe, darbuka, cajon, drum machine e tanto altro.

Il prossimo 12 gennaio saranno ospiti della rassegna musicale iWorld sul palco della sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.
Una rassegna che ha già visto e vedrà tra i protagonisti, James Senese, Peppe Servillo e i Solis String Quartet, Enzo Avitabile e i Bottari (qui il racconto), Enzo Gragnaniello e adesso i Tazenda, e il prossimo 21 gennaio Eugenio Bennato.
Organizzazione iCompany. Biglietti disponibili sul circuito TicketOne.

Sull'autore

Giampaolo Vasselli

Fotografo, fotoreporter, cameraman e giornalista free-lance. Ha collaborato con Disfunzioni Musicali e vari siti on line di musica e cinema. Attualmente collabora con Roma Suona Bene e Zeta Emme - Zona Musica

Scrivi un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi