“Wake Up!”, il primo disco di Papa Francesco

La notizia è vera. Dal 13 novembre e in contemporanea in tutto il mondo, come si conviene con rockstar, uscirà il primo disco di Papa Francesco: Wake Up! (Svegliatevi!), una raccolta di undici brani contententi inni sacri della tradizione musicale cristiana e alcuni estratti dei discorsi del pontefice provenienti dall’archivio di Radio Vaticana e dal discorso dell’elezione all’invito a svegliarsi “Wake Up!” rivolto ai giovani in Corea del Sud nel 2014, rielaborati da compositori contemporanei. Tutti i proventi ricavati dalle vendite dell’album saranno destinati ad un fondo di sostegno per i rifugiati

Sin dal giorno della sua elezione, quando quella sera del 13 marzo 2013, si affacciò dal loggione di Piazza San Pietro e pronunciò quel memorabile “Buonasera” al mondo intero, si capì subito che il Papa venuto “dalla fine del mondo” si sarebbe subito fatto amare e apprezzare da tutti.

L’album “Wake Up! (Svegliatevi!)“, distribuito dalla Believe Digital su licenza di Multimedia San Paolo, si comporrà di una serie di brani strumentali inediti, rielaborazioni di inni sacri della tradizione cristiana a opera di diversi musicisti (tra cui Tony Pagliuca de Le Orme), che faranno da accompagnamento e cornice sonora a frammenti di discorsi del pontefice in italiano, spagnolo, inglese e portoghese, pronunciati in diverse occasioni e provenienti dall’archivio di Radio Vaticana.
Il progetto, “Wake Up! (Svegliatevi!)“, curato dal direttore artistico don Giulio Neroni e composto da musiche dello stesso e di Tony Pagliuca de Le Orme, è una specie di “mash-up” tra musica e parole, antichi canti e chitarre elettriche. E anche da questo punto di vista Papa Francesco si dimostra perfettamente in linea con la visione contemporanea del mondo odierno.

Il disco “Wake Up! (Svegliatevi!)” conterrà anche un libretto di ventiquattro pagine che raccoglie i testi delle preghiere ed estratti dei brani di discorsi del Pontefice contenuti nell’album nella lingua originale in cui sono stati pronunciati, con traduzioni in inglese e spagnolo.

L’altro aspetto curioso, indubbiamente, è il genere musicale. Dalle prime informazioni fornite e da quel che si ascolta nel primo singolo “Wake Up! Go! Go! Forward!“, siamo davvero ai confini dell’universo prog-rock (Rolling Stone parla addirittura di “chitarre simili a quelle dei “Godspeed You! Black Emperor“, altro gruppo di culto – più rumoroso che religioso – per i fan del rock alternativo. Anche se rimane il sospetto che l’affermazione volesse essere solo una battuta).

Questa la tracklist di del disco di Papa Francesco “Wake Up! (Svegliatevi!)“:
1. “Annuntio vobis gaudium magnum!“: estratto del discorso pronunciato in italiano. Primo saluto dalla loggia centrale della Basilica Vaticana, 13 marzo 2013.
– Brano musicale: Tu Es Petrus con l’inserto di Adonai (preghiera della tradizione ebraica)
2. “Salve Regina“: estratti del discorso pronunciato in spagnolo e in italiano durante l’incontro con i giovani argentini nella cattedrale di Rio De Janeiro, 25 luglio 2013
– Brano musicale: Salve Regina
3. “Cuidar el planeda“: estratto del discorso pronunciato in spagnolo durante la visita alla Fao a Roma, 20 novembre 2014
– Brano musicale: Cuidar El Planeda (Cantico delle creature in Spagnolo)
4. “¿Por qué sufren los ninos?“: estratto del discorso pronunciato in spagnolo durante l’incontro con i giovani nel campo sportivo dell’Università San Tommaso a Manila, 18 gennaio 2015
– Brano musicale: Jesu dulcis memoria
5. “Non lasciatevi rubare la speranza!“: estratto del discorso pronunciato in italiano agli studenti delle scuole dei Gesuiti in Italia e Albania, Città del Vaticano 7 giugno 2013
– Brano musicale: Christe Redemptor Omnium
6. “La Iglesia no puede ser una ONG!“: estratto del discorso pronunciato in spagnolo durante l’incontro con i giovani argentini nella cattedrale di Rio De Janeiro, 25 luglio 2013
– Brano musicale: Ubi Carita et Amor, Deus ibi est
7. “Wake Up! Go! Go! Forward!“: estratto del discorso pronunciato in inglese all’omelia della Messa conclusiva della VI Giornata della Gioventù asiatica, Corea del Sud, 17 agosto 2014
– Brano musicale: Ego sum Resurrectio et Vitam
8. “La fe es entera, no se licua!“: estratto del discorso pronunciato in spagnolo durante l’incontro con i giovani argentini nella cattedrale di Rio De Janeiro, 25 luglio 2013
– Brano musicale: Vexilla regis prodeunt
9. “Pace! Fratelli!“: estratto del discorso pronunciato in italiano.
Preghiera per la Pace, con Shimon Peres e Mahmoud Abbas, Giardini Vaticani, 8 giugno 2014
– Brano musicale: Veni Sancte Spiritus
10. “Santa famiglia di Nazareth“: estratto del discorso pronunciato in italiano durante la preghiera in occasione della Giornata della Famiglia, Città del Vaticano, 27 ottobre 2013
– Brano musicale: Santa Famiglia di Nazareth
11. “Fazei o que Ele vos disser!“: estratti di discorso pronunciati in portoghese e in italiano durante l’omelia della Messa nella Basilica di Nostra Signora de Aparecida, Brasile, 24 luglio 2014
– Brano musicale: Ave Maris Stella

L’album “Wake Up! (Svegliatevi!)” è già disponibile in pre-order su iTunes, ed effettuando l’acquisto sarà posibile scaricare e ascoltare in anteprima il brano “Wake Up! Go! Go! Forward!“.
I proventi ricavati dalle vendite di “Wake Up! (Svegliatevi!)” saranno destinati ad un fondo di sostegno per i rifugiati.

Milioni di utenti su Twitter, un Giubileo straordinario alle porte e adesso anche noi ci chiediamo… A quando l’annuncio di un tour invernale nei Palazzetti… ops… Santuari?

Sull'autore

Mariano Trissati

Ideatore e creatore del progetto Zeta Emme - Zona Musica.
Appassionato di Fotografia, Musica e Sport (Pallavolo).
Scrivo su Zeta Emme - Zona Musica, Roma Suona Bene e BarEden
Le mie foto sono visibili anche su Flickr e 500px

Scrivi un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi