Dal 29 luglio al 5 agosto, torna il Locomotive Jazz Festival, l’appuntamento musicale più atteso del Salento, con oltre 20 concerti sparsi in sette giorni. Tra i nomi più attesi di questa edizione ci saranno: Nina Zilli, Simona Molinari, Dhafer Youssef con Raffaele Casarano, Paolo Jannacci, Stefano Di Battista, Rosario Giuliani con Pietro Lussu, Roberto Gatto, Mirko Signorile, Alessandro Quarta e moltissime giovani proposte

Il Locomotive Jazz Festival con le sue note, dal 29 luglio al 5 agosto, scandirà con le sue note le giornate a partire dall’alba fino a sera. Quest’anno, con il tema “Archeologie”, la manifestazione volge uno sguardo al passato per riscoprire il futuro, ripartendo da Sogliano Cavour (LE), cittadina dove tutto è cominciato, che ospita la prima parte del Festival, dal 29 al 31 luglio e con l’Area Archeologica di Roca e Grotta della Poesia che ospiterà la seconda parte del festival dal 1 al 5 agosto, aspettando il concerto finale all’alba sul mare.

Grandi emozioni, tanti concerti e location uniche sono i tratti distintivi del Locomotive, un Festival che, in questa visione di “Archeologie”, riscopre e rinnova anche altre vocazioni che da sempre lo contraddistinguono: il sociale, l’ambiente e i giovani.

“Archeologie è un termine inesistente – dichiara il musicista e direttore artistico Raffaele Casarano – ma richiama quell’idea e quell’esigenza di riscoprirci dopo più di un anno di pandemia. Il Locomotive non è mai stato pensato per organizzare concerti e quest’anno, grazie al linguaggio universale della musica, abbiamo voluto immaginarlo come un’occasione per riportare alla luce le nostre origini, raccontare il territorio e ridisegnare un futuro migliore”.

Durante la manifestazione verrà abolita la plastica e la carta. Il Locomotive è ormai da tempo un Festival sensibile alle tematiche ambientali e da quest’anno è entrato a far parte di “Jazz takes the green”, ovvero, la rete dei Festival Jazz italiani ecosostenibili. Quello che da sempre, per la direzione artistica, lo staff e gli artisti ospiti, è stato un impegno attivo in stretta relazione con il rispetto del territorio, oggi è diventato uno statuto condiviso a livello nazionale anche da altre realtà musicali.

Rinnovato anche quest’anno il Locomotive Giovani con l’offerta di un percorso di formazione alternativo agli studi accademici e la possibilità di confrontarsi e aprire i concerti dei grandi nomi del jazz. Inoltre, grazie alla collaborazione con l’Università del Salento, gli studenti in corso e i laureati del circuito Alumni potranno godere di particolari sconti per i concerti.

Attraverso la partecipazione ad alcuni laboratori della mattina e alla presenza di Food Truck in occasione dei concerti serali, si sviluppa l’adesione al progetto “Cime di Rapa”, che ha come obiettivo la formazione dei ragazzi provenienti da diverse parti del mondo, integrandoli nel mondo della cucina, in generale, e dello street food. Infine, grazie alla collaborazione con la Onlus “L’Integrazione”, il Locomotive vanta il marchio nazionale Abilfesta che garantisce piena accessibilità a tutte le persone disabili.

Le sette giornate del Festival saranno divise tra gli appuntamenti della mattina, che comprendono i laboratori e presentazioni, e quelli della sera, in cui i concerti degli ospiti principali saranno preceduti da quelli della sezione “Locomotive Giovani”.

Il Locomotive Jazz Festival, sarà anche un’occasione per scoprire e valorizzare il territorio pugliese, dove, attraverso i racconti e le immagini degli utenti e l’uso degli hashtag (#weareinpuglia #pugliaevents #locomotivejazzfestival #ljf2021) sarà possibile seguire i concerti e scoprire gli angoli nascosti della Regione.

Questo il programma della manifestazione: Locomotive Jazz Festival 2021 – Programma Completo
Info e biglietti su: www.locomotivejazzfestival.it e su VivaTicket.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Sull'autore

Fotografo, fotoreporter, cameraman e giornalista free-lance. Ha collaborato con Roma Suona Bene, Disfunzioni Musicali e vari siti on line di musica e cinema. Attualmente scrive per Zeta Emme - Zona Musica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.