“Bohemian Rhapsody”, arriva nelle sale anche la versione karaoke

Non paghi del successo planetario del biopic su Freddie Mercury, i produttori del film musicale dei record hanno deciso di distribuire a partire dall’11 gennaio negli Usa e Regno Unito e il 22 e 23 gennaio in Italia, una nuova versione del film che permetterà di cantare le canzoni presenti nella colonna sonora del film aiutandosi con i testi, che saranno riportati in sovraimpressione

Quasi nessuno avrebbe scommesso all’inizio di quest’avventura che “Bohemian Rhapsody”, il film che ripercorre i primi quindici anni dei Queen, dalla nascita della band nel 1970 fino al concerto Live Aid del 1985, sarebbe entrato nella leggenda come la canzone omonima, diventando il biopic musicale più visto di tutti i tempi: non ci scommetteva il regista Bryan Singer, ma nemmeno i produttori a partire da Bryan May e Roger Taylor (accreditati tra i produttori esecutivi del film assieme allo storico manager della band inglese Jim Beach). Eppure parafrasando i titoli di due album dei Queen, diremmo a questo punto “profetici” è avvenuto A Kind Of Magic (“Qualcosa di Magico”) è avvenuto The Miracle (“Il Miracolo”). Che poi, visto l’affetto che in tutti questi anni non è mai sciamato da parte dei fan di tutto il mondo nei riguardi dei Queen e di Freddie Mercury, sempre più presente nei cuori di ognuno di noi, nonostante siano trascorsi molti anni dalla sua prematura scomparsa; forse un po’ lo si doveva immaginare che il film sarebbe andato bene. Ma il successo è stato di proporzioni spropositate e a fronte di soli 52 milioni di dollari investiti, ha superato quota 800 milioni di dollari incassati in tutto il mondo, ed è ancora presente nelle sale cinematografiche. Spinto anche, dal successo inaspettato anche nell’ultima edizione dei Golden Globe (miglior film drammatico e miglior attore in un film drammatico a Rami Malek), potrebbe arrivare a toccare quota un miliardo di dollari di incasso nei box office.

Bohemian Rhapsody - Queen - Il FilmSingolare il caso italiano, dove è stato il film più visto del 2018 ed entrato nella top five dei film più visti dell’ultimo decennio, non schiodandosi dopo oltre due mesi dalle primissime posizioni nelle sale a discapito di altre attesissime uscite avvenute successivamente, nel periodo natalizio che si sono frantumate davanti a qualcosa che si è dimostrato come un corazzata in grado di portarsi a casa oltre 20 milioni di euro dalla sua uscita.

È bastato tutto ciò ai produttori? Nemmeno per sogno: ed ecco l’annuncio forse persino più sorprendente della vittoria ai Golden Globe, l’arrivo di “Bohemian Rhapsody – Sing along“, così come è stata ribattezzata la versione “karaoke” del film. Resterà al cinema solamente per pochi giorni, ma tali basteranno per far schizzare ancora più su la pellicola nei botteghini. La data d’uscita italiana e le sale che la proietteranno saranno annunciate a breve.  Attraverso i testi in sovraimpressione che scorreranno illuminandosi come nel classico gioco del karaoke, gli spettatori presenti nelle sale potranno accompagnare, si spera nel migliore dei modi, le canzoni presenti nella colonna sonora del film.

Prezzo: EUR 22,99

A partire da questo week end, “Bohemian Rhapsody – Sing along” verrà proiettato venerdì 11 gennaio nelle sale inglesi e americane e in Italia il 22 e 23 gennaio.
Nel frattempo su Amazon sono già disponibili in pre-order il DVD, Blu-ray (qui) e la Steelbook Edition (qui) che saranno distribuiti dal 28 marzo 2019.

Sull'autore

Daniele Crescenzi

Ideatore e creatore del progetto Roma Suona Bene. Giornalista pubblicista iscritto dal 2005. Appassionato di Musica e Fotografia. Scrive su Roma Suona Bene, Zeta Emme - Zona Musica e Agenzia Eventi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.