Coachella 2019, Ariana Grande, Childish Gambino e Tame Impala headliner della nuova edizione del festival californiano

Gli organizzatori del festival musicale più famoso della California hanno svelato il programma che, per due weekend nel mese di aprile, vedrà esibirsi sul palco alcuni degli artisti internazionali più in voga del momento. Tra le star di spicco che calcheranno il palco dell’Empire Polo Club di Indio ci saranno: Childish Gambino, i Tame Impala e Ariana Grande

Per gli amanti della musica il Coachella Music and Arts Festival (noto semplicemente Coachella Music Festival, o Coachella) è un evento imperdibile, sia che si partecipi di persona, sia che si seguano le esibizioni in streaming (durante l’edizione del 2016 – qui l’articolo – era stata rilasciata un’app che permetteva agli utenti di vivere il festival a 360 gradi attraverso la realtà virtuale).
Per chi vorrà seguire il festival in streaming, quest’anno per la prima volta sarà possibile vedere “a distanza” entrambi i weekend – il 12-14 aprile e il 19-21 aprile – nei quali si terrà la rassegna, mentre fino alla scorsa edizione era disponibile solo il primo fine settimana.

Come sempre, la formula del festival di Indio in California vedrà gli stessi artisti esibirsi per due weekend di fila ad aprile. Un cartellone in cui all’ultimo momento è stato inserito Childish Gambino (alter ego musicale di Donald Glover che con il suo ultimo singolo “This Is America” – qui il video – ha debuttato al primo posto nella classifica Billboard Hot 100), al posto di Kanye West che, stando ad alcune indiscrezioni riportate da TMZ (qui), si sarebbe tirato indietro all’ultimo per colpa delle dimensioni del palco, che avrebbe definito “artisticamente limitanti”.

La tendenza pop-friendly della kermesse non è una novità di questa edizione: il festival nacque nel 1999 per offrire agli spettatori una commistione di artisti rock, esponenti dell’hip hop alternativo e della musica elettronica. Nel corso degli anni, il panorama musicale è andato continuamente evolvendosi, così come le tendenze e la commistione sempre più forzata tra musica e marketing. Il Coachella non è stato da meno, e di anno in anno ha cavalcato l’onda degli artisti più blasonati del momento, sino ad arrivare a essere più un evento di marketing che un evento puramente musicale.

Come detto in precedenza, il Coachella, oltre ad essere un’occasione in cui si esibiscono alcuni tra gli artisti più importanti al mondo, negli ultimi anni è diventato un ritrovo di influencer, che nel mese di aprile bombardano di foto Instagram (vedi qui: #coachellastyle o #coachellafashion) esibendo outfit alla moda, con post e storie che hanno reso il festival musicale sempre più una passerella per mostrare coroncine di fiori (diventate successivamente anche un filtro su Snapchat) e sfoggiare abiti piuttosto eccentrici e dalle connotazioni hippie-rock. Questa virata glam avrà certamente migliorato gli introiti degli organizzatori, ma ogni anno genera anche un’ondata di polemiche da parte di chi considera ancora i concerti come un evento da vivere puramente sul profilo musicale e che, nel corso del tempo, ha visto i propri “idoli” trasformarsi sempre più in macchine da business, perdendo in genuinità sul profilo musicale.

Quindi, se il 2018 era stato l’anno di Beyoncé, il 2019 sarà invece quello dei Tame Impala, di Ariana Grande e della rivelazione del momento Childish Gambino, ma soprattutto della sorella di Queen B, Solange Knowles, che nella scorsa edizione si è resa protagonista di una simpatica scenetta con relativo scivolone sul palco assieme a Beyoncé.

L’edizione di quest’anno del Coachella Valley Music and Arts Festival si terrà, come di consueto, in due diversi weekend: dal 12 al 14 aprile e dal 19 al 21 aprile. Tra le star di spicco in cartellone ci sarà Ariana Grande, che ha da poco rilasciato un nuovo singolo “Thank U, Next” (qui il video) e aprirà i concerti in programma la domenica, mentre a Childish Gambino e ai Tame Impala sono stati affidati rispettivamente il venerdì e il sabato.
Insieme a loro una carrellata di piccoli e grandi nomi che hanno segnato il 2018: Solange, Kacey Musgraves, Rosalia, Kid Cudi, Apex Twin, Weezer, Wiz Khalifa, The 1975, il gruppo k-pop delle Blackpink e molti altri.

Coachella 2019 - Manifesto

Sull'autore

Mariano Trissati

Ideatore e creatore del progetto Zeta Emme - Zona Musica. Appassionato di Fotografia, Musica e Sport (Pallavolo). Scrivo su Zeta Emme - Zona Musica e BarEden. Le mie foto sono visibili anche su Flickr e 500px

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: