David Gilmour pubblica il video di “Comfortably Numb” a Pompei per promuovere la messa all’asta della sua collezione di chitarre

In occasione della messa all’asta delle sue storiche chitarre, David Gilmour ha pubblicato sul suo canale Youtube l’incredibile esibizione di “Comfortably Numb” eseguita durante il concerto all’Anfiteatro Romano di Pompei il 7 e 8 luglio del 2016

Ci sono chitarre iconiche che hanno fatto la storia della musica e che sono indissolubilmente legate all’immagine dei singoli musicisti. Chitarre come la “Blackie” di Eric Clapton, la Fender Stratocaster di Jimi Hendrix o la “Number One” di Stevie Ray Vaughan, ma anche la Gibson BB King “Lucille” di BB King, la Gibson SG “Diavoletto” di Angus Young, la Washburn Ace Frehley di Ace Frehley dei Kiss, la “Red Special” di Brian May o la altrettanto bizzarra chitarra rettangolare personalizzata, battezzata “The Twang Machine” di Bo Diddley. Ci sarebbe da stilare un lunghissimo elenco di musicisti, come: Mark Knopfler, Jimmy Paige, Pete Townshend e il compianto Kurt Cobain con la sua Fender Jag Stang in configurazione mancina, che non abbiamo citato, non per dimenticanza, ma solo per non rendere troppo lunga questa premessa. Fra questi iconici strumenti c’è anche la mitica “Black Strat” di David Gilmour, una chitarra che nelle sue mani ci ha fatto e ci fa ancora sognare.

La “David Gilmour Guitar Collection”, composta da ben 120 chitarre tra cui una che probabilmente è la più preziosa, la celebre “Black Strat”, la Fender Stratocaster che David Gilmour utilizzò per registrare alcuni dei più famosi album dei Pink Floyd (e che utilizza anche in questa esibizione a Pompei), verrà messa l’asta per beneficenza la prossima estate. Questa chitarra, impreziosita dalle modifiche fatte da David in persona negli anni e dalle cui corde sono uscite canzoni come “Shine On You Crazy Diamond“, “Money” e “Comfortably Numb“, è talmente famosa e “venerata” che qualche anno fa le fu dedicato persino un libro dal titolo “Pink Floyd: The Black Strat, a History of David Gilmour’s Black Fender Stratocaster” (qui il libro) scritto da Phil Taylor.David Gilmour - Black Strat

Anche per questo motivo David Gilmour ha deciso di promuovere la messa all’incasso del prezioso strumento pubblicando sul suo canale YouTube il video di “Comfortably Numb” eseguito all’Anfiteatro Romano di Pompei nel 2016, e presente nel disco “The Wall” (anche se, a onor del vero, i crediti del pezzo appartengono per metà anche a Roger Waters, autore del testo).

Prezzo: EUR 17,99
Da: EUR 22,99

Il video è un estratto del DVD “Live at Pompeii“, pubblicato nel 2017 e registrato dall’artista nel luglio dell’anno precedente sul palco dell’Anfiteatro Romano della città campana. Durante l’esecuzione, David Gilmour imbraccia proprio la sua “Black Strat”, che, come spiegato dallo stesso musicista in una nota: “È giunto il momento di lasciarsi tutto alle spalle. Le chitarre sono fatte per essere suonate, e il mio augurio è che, nelle mani di chiunque finiscano, continuino a regalare ai loro nuovi proprietari il dono della musica“.

L’asta della “David Gilmour Guitar Collection” avrà luogo presso la sede newyorkese di Christie’s il 20 giugno (qui), ma non prima che la collezione venga esposta al pubblico a Londra (tra il 27 e 31 marzo, a King Street) e Los Angeles (tra il 7 e 11 maggio).

Dopo questa lunga descrizione è giunto il tempo di lasciarvi sulle note del video di “Comfortably Numb”.

Sull'autore

Mariano Trissati

Ideatore e creatore del progetto Zeta Emme - Zona Musica. Appassionato di Fotografia, Musica e Sport (Pallavolo). Scrivo su Zeta Emme - Zona Musica e BarEden. Le mie foto sono visibili anche su Flickr e 500px

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.