Una nuova versione, un riadattamento dedicato a tutte le persone che combattono le proprie battaglie in un nuovo mondo colpito dal Coronavirus. Avril Lavigne pubblica così “We Are Warriors”, un riadattamento di “Warrior”, brano presente nell’ultimo album “Head Above Water” pubblicato nel 2019

Il 15 e 16 marzo sarebbe dovuta tornare ad esibirsi nel Bel Paese, dopo una lunga pausa per motivi di salute, e durante la quale ha combattuto contro la malattia di Lyme. Purtroppo a causa della pandemia e al blocco legato a fermare la diffusione del Coronavirus, tutte le date del tour di Avril Lavigne sono state cancellate e posticipate al 2021: il 12 marzo 2021 al Lorenzini District di Milano e il 14 marzo a Padova Fiera.
Nel frattempo la popstar canadese ha pubblicato brano “We Are Warriors”, un riadattamento di “Warrior”, presente nell’ultimo album “Head Above Water” pubblicato nel 2019.

Il grido della popstar canadese è “Noi siamo guerrieri” e in particolare dedica il brano a tutti i medici, gli infermieri, le forze dell’ordine, i postini, i dipendenti dei supermercati e tutti coloro che ogni giorno “indossano la loro armatura” e vanno a lavorare.
Dietro la pubblicazione di “We Are Warriors” (qui è possibile acquistare il brano su Amazon) c’è anche un intento benefico, infatti i proventi saranno interamente devoluti all’associazione Project Hope, un’organizzazione umanitaria il cui scopo è quello di garantire la salute e la sicurezza degli operatori sanitari in tutto il mondo, e che la sanità sia accessibile a tutti. Il progetto di beneficenza di Avril Lavigne è disponibile anche sul sito CharityStars (qui) dove è possibile donare per la sua causa.

Ecco le parole di Avril Lavigne su “We Are Warriors”, pubblicate sul suo profilo Instagram ufficiale (qui):

Da quando il nostro mondo è stato ribaltato qualche settimana fa, ho visto ogni giorno persone mettere la loro armatura e andare in battaglia. Semplici compiti come consegnare la posta sono diventati uno sforzo eroico. Da un giorno all’altro a tutti è stato chiesto di combattere. Da un giorno all’altro tutti sono diventati Guerrieri.
Volevo essere coinvolta e contribuire, quindi ho potuto lavorare in studio e voglio dedicarla a tutti voi. Ho ri-registrato “Warrior” perché riflettesse il nostro mondo di oggi e tutte le fantastiche cose eroiche che tutti state facendo. A tutti coloro che lavorano in ospedale, ai postini, a coloro che lavorano nei supermercati, alla polizia e ai vigili del fuoco e ad ognuno di voi che ha avuto il proprio mondo scosso. Questo è per voi. ⁣
Inoltre, donerò i proventi di questa canzone al Project Hope, un’incredibile organizzazione che è in prima linea nel tenere dottori e staff medico al sicuro in tutto il mondo. Potete partecipare e donare tramite il sito charitystars.com.
Grazie per tutto quello che state facendo. Voglio che sappiate che vi vedo e vi supporto.
We Are Warriors

Sull'autore

Mariano Trissati

Ideatore e creatore del progetto Zeta Emme - Zona Musica. Appassionato di Fotografia, Musica e Sport (Pallavolo). Scrivo su Zeta Emme - Zona Musica e BarEden. Le mie foto sono visibili anche su Flickr e 500px

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.